sabato 10 dicembre 2011

LA MODA DI UNA VOLTA

[TESORI] Recentemente si è conclusa la mostra "AB ORIGINE-150 anni di Provincia attraverso gli abiti dei siciliani". La mostra, ospitata a palazzo S.Elia, ha avuto un buon successo di pubblico e di gradimento, tant'è vero che si è prolungata di un mese rispetto alla data prevista per la sua chiusura. Gli abiti e gli accessori esposti, abbracciavano un periodo dal 1700 al 1920 circa...
Non aggiungo altro perchè la moda non è un settore di mia competenza, perciò vi lascio ad osservare le foto di seguito, dicendo soltanto che a me è piaciuta molto per il fascino indubbio del costume e delle tradizioni stilistiche di un tempo. Perciò buona visione a chi non l'avesse vista...

PS. Dedicato alle donne che leggono il mio Blog, e in particolare a Rosalia, che era lontana da Palermo. Mi farebbe poi piacere che commentaste il post, anche a livello di gusti personali...




















(PS.Le foto sono state scattate da me)

14 commenti:

  1. Grazia Grace N.10 dicembre 2011 12:06

    Ma sai che qualcuno è attualissimo?....mi PIACEREBBE INDOSSARLO X QUALCHE OCCASIONE PARTICOLARE....PECCATO NON AVERE VISITATO....:(

    RispondiElimina
  2. Sono degli abiti bellissimi, chissà quanta storia c'è dietro questi abiti e accessori...mi dispiace nn esserne venuta prima a conoscenza x poterli ammirare di presenza.

    RispondiElimina
  3. Si tratta della collezione del marchese gabriele arezzo di trifiletti?

    RispondiElimina
  4. @ Anonimo : Che io sappia si tratta di abiti provenienti da collezioni private di tutta la provincia di Palermo, anche se il Marchese Arezzo ne ha una collezione magnifica che visitai qualche anno fa... Avevo segnalato sul gruppo facebook Palermo Nascosta l'evento...

    RispondiElimina
  5. Belle fotografie! A tale proposito, desidero chiedere a Fabio Ceraulo, autore del servizio, il permesso di utilizzare queste immagini per trarne un piccolo filmato a beneficio dei lettori di questo interessante Blog.

    RispondiElimina
  6. Federico Ferlito10 dicembre 2011 17:50

    Magnifica manifestazione,capi raffinatissimi e bellissima l'oggettistica . Rammento di avere in bacheca dei ventagli similari con stecche in avorio traforato . Mia madre ne era gelosissima,paventava che potessi rovinarli,le mie antenate si sarebbero rivoltate nella tomba !

    RispondiElimina
  7. @ Pino Campo : Puoi utilizzare le foto come e quando ti pare. Ovviamente se realizzi un piccolo video, mi aspetto di vederlo pubblicato sul gruppo Palermo Nascosta-Facebook, magari con un bel brano di musica classica in sottofondo...
    Ma fai tu, secondo i tuoi gusti...

    RispondiElimina
  8. Ok! Grazie.Certamente lo pubblicherò...

    RispondiElimina
  9. Federico Ferlito10 dicembre 2011 21:47

    Sono sicuro che Pino Campo con la propria collaborazione valorizzera' ed arricchira' ancor di piu' l'essenza del blog . Realizzera' qualcosa di bello !!!

    grazie Pino ,ciao !!!

    RispondiElimina
  10. Grazie Fifì, ma non mi sopravalutare, altrimenti gli altri chissà cosa si aspettano|Ciao

    RispondiElimina
  11. Grazie Fabio per aver condiviso le foto della mostra con chi non è a Palermo....lo sai quanto mi sarebbe piaciuto esserci!!!

    RispondiElimina
  12. Complimenti per questo articolo che fa rivivere atmosfere dei salotti d'altri tempi.Soprattutto complimenti a Fabio che dà l'opportunità di vedere la mostra a chi non è andato,come il sottoscritto,o come a chi è lontano da Palermo (come leggo tra i commenti).Ottimo lavoro come sempre. -Andrea-

    RispondiElimina
  13. E' una di quelle manifestazioni che mi ero persa,ma grazie a questo blog,l'ho rivissuta.Da qui si vede la passione per l'attività che svolgi.Grazie. MARIA.

    RispondiElimina
  14. La collezione e' visitabile ancora oggi a Palazzo Sant'Elia e appartiene al professore Raffaello Piraino

    RispondiElimina