venerdì 19 ottobre 2012

LE VIE DEI TESORI 2012

Ho ritenuto opportuno fare un piccolo post per ricordare a tutti gli interessati che proprio ieri si è tenuta la presentazione della manifestazione artistico-culturale "Le Vie dei Tesori".
Come lo scorso anno, saranno aperti e quindi fruibili dal pubblico tanti siti che spesso non lo sono affatto. Lo scorso Ottobre del 2011 mi recai personalmente a vedere alcuni gioiellini come i graffiti dei prigionieri dell'Inquisizione a Palazzo Steri e l'Oratorio dei Falegnami. Così come sarà nuovamente visitabile l'interessantissima cripta delle Reepentite in via Divisi. In programma, in questa edizione 2012, anche visite guidate all'Archivio Storico e al Museo Pitrè.
Per gli appassionati di scienza si parte dal museo Gemmellaro, che nell’occasione inaugura la sua nuova ala dedicata ai fossili siciliani e alle ricostruzioni della Sicilia nella preistoria; si prosegue con il museo Doderlein di via Archirafi e ancora, il museo di Radiologia del Policlinico, uno dei pochi esistenti in Europa; il museo della Chimica.In viale delle Scienze saranno visitabili il museo storico dei Motori e dei Meccanismi, la collezione Basile-Ducrot e, per la prima volta, il museo di Mineralogia. Alla facolta’ di Giurisprudenza, solo sabato 10 e domenica 11 novembre, si potrà visitare la biblioteca ottocentesca del Circolo giuridico.
Vi segnalo infine, se volete un "assaggio" di ciò che potrete vedere, due post relativi alla scorsa edizione, ovvero sulla cripta di via Divisi (CRIPTA REEPENTITE) e sull'Oratorio dei Falegnami (TRA STUCCHI E MASSONERIA). Ma andate di persona e constatate coi vostri occhi... Ci vediamo lì...

1 commento:

  1. Federico Ferlito19 ottobre 2012 15:44

    L'iniziativa è interessantissima,a quando la pubblicazione del calendario ?

    RispondiElimina